Ricette
292
page-template-default,page,page-id-292,bridge-core-3.0.5,qi-blocks-1.0.6,qodef-gutenberg--no-touch,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-29.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,qode-wpml-enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive
 

Ricette

Sono queste le pagine di un laboratorio culinario al quale siete invitati a partecipare spedendoci le vostre ricette che debbono avere come base i nostri prodotti.
Le vostre ricette verranno pubblicate per la gioia di tutti i nostri clienti.
Inviateci una e mail all’indirizzo info@tenutapozzi.it con la vostra ricetta, verrete ricontatti al più presto e riceverete un simpatico omaggio.

PREFAZIONE
I NOSTRI PRODOTTI SONO PRONTI PER L’USO
NONOSTANTE CIO’, LA FANTASIA IN CUCINA NON HA LIMITI, E SPESSO CI PIACE AGGIUNGERE UN TOCCO PERSONALE ALLE RICETTE.
I NOSTRI SUGHI POSSO ESSERE UTILIZZATI COSI’ COME SONO NEI BARATTOLI, PERCHE’ COMPLETI PER INGREDIENTI E PER CONDIMENTI, OPPURE ARRICCHITI A PIACERE
I NOSTRI PRODOTTI SOTT’OLIO SONO DELIZIOSI COSI’ COME SONO, MA CI POSSIAMO INVENTARE BRUSCHETTE, PANINI FARCITI, COMBINAZIONI CON ALTRE VERDURE, CON CARNI E POLLAME.
LE RICETTE CHE VI PROPONIAMO SONO SEMPLICI E VELOCI.
SONO SICURA CHE LA VOSTRA FANTASIA CULINARIA FARA’ IL RESTO.

cuoco

GNOCCHETTI DI CAROTE CON FUNGHI PLEUROTUS

Per preparare i gnocchetti procedete in questo modo: pelate e tagliate le carote a pezzi, quindi fatele bollire in una pentola con dell’acqua leggermente salata. Quando le carote aranno morbide, scolatele e farle raffreddare.
Frullate le carote, sgusciate le uova ed aggiungetele alle carote; continuate a frullare, quindi salate, pepate, aggiungete il formaggio pecorino d infine della farina; mescolate bene il tutto con una forchetta.
Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per circa mezz’ora.
Intanto preparate la salsa; pelate e tagliate la cipolla a piccoli cubetti, sbucciate l’aglio, pulite i funghi pleurotus e tagliateli a listarelle.
In una padella, fate soffriggere l’aglio e la cipolla con un filo d’olio, quindi aggiungete i pleurotus e fateli saltare per qualche minuto; versate infine il vino, fate sfumare ed aggiungete il prezzemolo tritato, quindi spegnete la fiamma.
Mettete a bollire sul fuoco, in una pentola capiente, abbondante acqua salata, quindi versate l’impasto degli gnocchi in un piatto e con un coltello tagliate dei pezzettini stretti e lunghi massimo 3 cm che verserete direttamente nell’acqua bollente.
Appena gli gnocchi cominceranno a venire a galla, potete scolarli con l’aiuto di una schiumarola e versarli in padella con la salsa.
Fate saltare i gnocchetti di carote per un paio di minuti in padella, evitando di utilizzare una mestolo per non rovinarli, in quanto molto delicati. Servite i gnocchetti di carote al pleurotus immediatamente, portando in tavola del formaggio grattugiato, in modo che i commensali possano se lo desiderano, servirsi da soli.
Ingredienti:
Ingredienti per i gnocchetti, Carote 400 gr
Farina 200 gr
Pecorino grattugiato 40 gr
Sale q.b.
Una n. 4
Per il sugo dei funghi:
aglio 1 spicchio
cipolle n. 1
pleurotus 350 gr
olio di oliva 4 cucchiai
pepe q.b
vino bianco mezzo bicchiere

 

SCALOPPINE AI FUNGHI SHIITAKE
Per preparare le scaloppine Allo shiitake, per prima cosa pulite i funghi e affettateli. Prendete poi le fettine di carne e, se necessario, battetele leggermente fino a conferirgli uno spessore di circa 1 cm, quindi infarinatele per bene.sia da un lato che dall’altro . Ponete a scaldare in una padella 30 gr di burro e 2 cucchiai di olio, aggiungete la carne infarinata e soffriggetela su entrambi i lati , poi toglietela dalla padella e conservatela al caldo.In un’altra padella aggiungete il restante burro, fatelo fondere assieme ad uno spicchio di aglio schiacciato, quindi aggiungete i funghi e cuoceteli a fuoco allegro finchè cominceranno a sudare la propria acqua. A questo punto salate, pepate e fate cuocere per un totale di 10 minuti, dopodiché aggiungete le fettine e lasciate cuocere per un altro minuto : aggiustate eventualmente di sale, aggiungete il prezzemolo tritato e spegnete il fuoco. Servite immediatamente disponendo due fettine di carne a testa accompagnate dai funghi che suddividerete per ogni commensale.
Ingredienti
Aglio
1 spicchio
Burro
60 gr
Carne bovina
8 fettine di vitello da circa 400 gr
Farina
1 cucchiaio
Funghi
Shiitake 300 gr
Olio di oliva
2 cucchiai
Pepe
q.b.
Prezzemolo
un ciuffo
Sale
q.b.

 

CRESPELLA ALLA CREMA DI FUNGHI E FONTINA
Iniziate con la preparazione della crema di funghi che servirà per farcire le crespelle. Lavate i funghi pleurotus e tagliateli a fettine ; in una padella mettete a soffriggere l’aglio insieme all’olio e aggiungete poi i funghi che lascerete cuocere fino a quando non si saranno ammorbiditi . Nel frattempo preparate le crespelle con gli ingredienti indicati. Una volta che i funghi saranno cotti, mettetene 270 gr in un frullatore e riduceteli in crema , e tenete da parte i restanti funghi interi. In una padella unite la crema di funghi al mascarpone stemperando il tutto con qualche cucchiaio di latte: salate e pepate secondo i vostri gusti. Lasciate cuocere per qualche minuto e quando la crema sarà pronta, cospargeteci l’interno delle crespelle.Prendete la fontina, eliminate la crosta e tagliatela a cubetti o a fettine sottili e aggiungeteli alla farcitura della crespella .  Unite qualche fungo intero lasciato da parte e chiudete a ventaglio . Terminate versando un cucchiaio di crema sulla superficie della crespella e ancora qualche fungo intero.
Prima di servirle, passate le crespelle in forno a 180 gradi per qualche minuto. Servite le crespelle alla crema di funghi e fontina ben calde. Se non volete cucinare la crema utilizzate le creme pronte ai gusti paprika, o zafferano e zenzero.

Per le crespelle
Burro
40 gr
Farina
250 gr
Latte
500 gr
Sale
q.b.
Uova
3 intere
Per la crema ai funghi
Aglio
uno spicchio
Funghi
pleurotus 400 gr
Mascarpone
250 gr
Olio di oliva
2 cucchiai
Pepe
macinato q.b.
Sale
q.b.

 

 

RICETTE CON FUNGHI PLEUROTUS E SCHIITAKE
CREMA CON ZAFFERANO E ZENZERO
CROSTINI
SPALMARE I CROSTINI CON POCHISSIMO BURRO (FACOLTATIVO), QUINDI SPALMARE LA CREMA DI FUNGHI ALLO ZAFFERANO E ZENZERO. DECORARE CON UNA FETTA DI UOVO SODO, OPPURE CON VERDURE FRESCHE COME RONDELLE DI RAPANELLI, DI CIPOLLOTTI,PEPERONI TAGLIATI A STRISCE SOTTILI, OLIVE
CREMA ALLA PAPRICA
CROSTINI O BRUSCHETTE
PASSARE LEGGERMENTE UNO SPICCHIO D’AGLIO SUI CROSTINI O SULLE BRUSCHETTE, (QUESTE PRECEDENTEMENTE TOSTATE NEL FORNO), SPALMARE LA CREMA. DECORARE CON PEPERONI, OPPURE CON ACCIUGHE, O VERDURE FRESCHE A PIACERE
PLEUROTUS AL VINO BIANCO, IN OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA
OTTIMA BASE PRONTA PER RISOTTI. SCALDARE IL CONTENUTO DEL VASETTO IN UN TEGAME, (A PIACERE, AGGIUNGERE SALSICCIA, OPPURE CUBETTI DI PANCETTA)
AGGIUNGERE IL RISO, E CONTINUARE LA COTTURA AGGIUNGENDO IL BRODO UN POCO ALLA VOLTA. MANTECARE CON FORMAGGIO GRANA GRATTUGGIATO

 

OTTIMO ANCHE PER CONTORNI DI CARNI. SIA FREDDO CHE CALDO.
PLEUROTUS E SCHIITAKE AGLIO – PEPERONCINO – IN OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA
OTTIMI COME ANTIPASTI. SI ABBINANO PICEVOLMENTE AGLI AFFETTATI.

 

RISCALDATI SONO UN DELIZIOSO CONDIMENTO PER PASTASCIUTTA. UTILIZZARE TIPI DI PASTA CORTA. (A PIACERE, AGGIUNGERE SALSICCIA, OPPURE CUBETTI DI PANCETTA)

 

 

Rigatoni alla carbonara con Shiitake Tenuta Pozzi (Salamoia)
360 gr di rigatoni trafilati al bronzo
4 tuorlie 2 uova intere
60 gr di pecorino romano DOP
Una dozzina di fili di erba cipollina
Una scorzetta di limone
Pepe di sichuan q.b.
Sbattiamo le uova in una bowl, pepando abbondantemente e aggiungendo la scorza di mezzo limone grattato superficialmente ed il pecorino.
Scoliamo dall’acqua gli Shiitake, asciugandoli accuratamente con la carta da cucina .
Adagiamo i funghi in una padella antiaderente con fiamma vivace, scottiamo i funghi senza aggiungere ulteriori colorando solo esternamente raggiungendo un colore non scuro.
Lessiamo i rigatoni in acqua salata, e scoliamoli nella padella con l’uovo, accendiamo il fuoco al minimo. Incorporiamo i funghi ancora tiepidi e scaldiamo l’uovo quanto serve per far asciugare il sugo ottenendo una consistenza comunque piuttosto cremosa ma non cotta e asciutta.
Impiattiamo i rigatoni, decorando con uno stelo di erba cipollina e una leggerissima macinata di pepe nero di sichuan.

 

 

Filetto di Salmone con finocchi a vapore e crema di shiitake Tenuta Pozzi
4 filetti di salmone da 180 gr ciascuno
3 finoccchi
200 gr di vongole già aperte conservate nella loro acqua
1 cipollotto
1 dl aceto di mele
100 ml di brodo vegetale
Un cucchiaino di zafferano in pistilli

Tagliamo i finocchi lavati e mondati a spicchi molto regolari, fino ad ottenerne circa 12, mettiamoli a in vaporiera fino al raggiungimento di una consistenza morbida.
Mettiamo in una casseruola un filo d’olio e facciamo stufare il cipollotto tritato, sfumiamo con l’aceto portandolo in riduzione e filtriamo il tutto. Copriamo con la crema di Shiitake e introduciamo lo zafferano ed il brodo vegetale, portiamo alla consistenza di una vellutata.
Adagiamo il filetto di salmone su una padella antiaderente dalla parte della pelle portando il fuoco da viviace a moderato per 2-3 minuti, facciamo la stessa operazione girando il filetto per 1 minuto.
Disponiamo i finocchi nel piatto, posizioniamo il filetto di salmone e nappiamo con la nostra vellutata, qualche goccia di olio ligure sui finocchi e qualche grano di sale di cervia.